DISTURBI DA STRESS E MALATTIE AUTOIMMUNI

Non è un segreto che lo stress cronico può avere un effetto negativo sulla salute. Lo stress a lungo termine può avere conseguenze negative fisiche, mentali ed emotive: come depressione, mal di testa, irritabilità, insonnia e affaticamento.

La ricerca pubblicata su “JAMA”, conferma che l’esposizione ad alcuni disturbi legati allo stress – come il disturbo da stress post-traumatico, la reazione acuta da stress (nota anche come disturbo acuto da stress) o il disturbo dell’adattamento – può aumentare il rischio di sviluppare una malattia autoimmune.

Le persone che presentano questi disturbi legati allo stress, presentano anche alterazioni psicologiche legate all’interruzione dell’asse ipotalamo-ipofisi-surrene e del sistema neuro-vegetativo che, di riflesso, intervengono su sistemi complessi come, per es., il sistema immunitario e, di conseguenza, aumentano una suscettibilità alle malattie.

Per saperne di più, leggi l’articolo completo all’interno di Fibromialgia – La Rivista Italiana. Per ricevere la rivista, diventa socio o donatore: www.fibromialgiamagazine.it

fibromialgiamagazine

I commenti sono disabilitati.