FIBROMIALGIA 729.1

Nella classificazione internazionale delle malattie (ICD 9), che in Italia si chiama “Indice alfabetico delle malattie e dei reumatismi”, alla fibromialgia è stato assegnato il codice 729.1. L’inserimento da parte del Ministero della salute risale al 2007. All’estero si usa la classificazione più recente (ICD 10) dove la fibromialgia è censita col codice M79.7.

La classificazione ICD (dall’inglese International Classification of Diseases) è la classificazione internazionale delle malattie e dei problemi correlati, stilata dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS o WHO, a seconda che si usi la sigla italiana o inglese).

Perché è bene sapere che la nostra malattia ha un codice nell’Indice alfabetico delle malattie? Per due ragioni importanti, ritengo io: 1) Per poterci presentare davanti a medici che ancora sostengono che la fibromialgia non esiste, sapendoli zittire. 2) Per la fiducia che questo ci dà nel sapere che, A DATE CONDIZIONI E QUINDI NON PER TUTTI, è possibile ottenere la “quota di invalidità che la FM procura” .

Per saperne di più leggi l’ultimo numero del primo magazine in Italia interamente dedicato alla fibromialgia:

www.fibromialgiamagazine.it

Marina Pirazz

I commenti sono disabilitati.