FIBROMIALGIA: GESTIRE LA PATOLOGIA

Come trattare la fibromialgia, parlando delle basi alimentari e delle modifiche sullo stile di vita, necessarie a produrre i miglioramenti in termini di sintomatologia, qualità delle giornate, salute e benessere. 

Innanzitutto, il consiglio è quello di praticare attività fisica moderata, cercando di non stressare in modo importante i mitocondri per la produzione di energia, al ne di non danneggiare ulteriormente il mitocondrio malfunzionante, e di praticarla solamente dopo aver corretto la funzionalità mitocondriale e l’equilibrio acido-base. 

Dall’anamnesi delle persone che ho seguito, spesso emerge che le persone con fibromialgia hanno fatto, in passato, diete ipocaloriche oppure diete con l’esclusione di grandi categorie alimentari oppure, ancora, abbuffate di cibi che non danno nutrimento ma che, invece, infiammano molto, come ad esempio le farine raffinate e gli zuccheri.

Per saperne di più, leggi l’ultimo numero di “Fibromialgia – La Rivista Italiana”. Per ricevere il magazine direttamente a casa tua, iscriviti alla nostra onlus: www.fibromialgiamagazine.it

Articolo del Dott. Francesco Garritano

Marina Pirazz

I commenti sono disabilitati.